DISCOVERY sky

  • mercato

Store & Retail Design

  • TIPOLOGIA

Design di spazi commerciali

  • TARGET

Franchising

  • TEAM DI LAVORO

1 Creative Director 

  • stato di avanzamento

STORE & RETAIL DESIGN

  • STORE & RETAIL DESIGN

Il Retail & Store Design sono rami dell’Interior Design. Con questi termine si intende appunto la progettazione di spazi e luoghi di vendita di prodotti, in cui si rende indispensabile entrare in sintonia con l’azienda e/o la realtà produttiva di cui si deve realizzare lo store.

Proprio nel momento dell’affermazione di una espressione commerciale che fonda la sua strategia sul franchising è fondamentale progettare con cura gli elementi di arredo al fine di creare un’esperienza coinvolgente per il consumatore e al contempo riuscire a rientrare nei dettagliati parametri previsti dal brand per cui si sta aprendo un punto vendita.

  • stato di avanzamento

MARKET

È ormai un dato di fatto che la formula commerciale del franchising rappresenta oggi il sistema di sviluppo aziendale più diffuso e collaudato delle economie moderne. Tale formula non può che apparire attraente per le aziende con notevoli aspettative di crescita, perché vedono nel franchising la via più efficace per costituire, con investimenti limitati, una rete uniforme per distribuire i propri prodotti e raggiungere la copertura di nuovi mercati. E’ per questo che la formula commerciale del franchising, comportando così grandi vantaggi per una crescita del volume d’affari conseguita con migliori condizioni d’acquisto unite a minori costi di produzione, può, a ragione, essere considerata dalle aziende valida alternativa allo sviluppo diretto. Anche se quasi tutte le attività commerciali possono essere in grado di svilupparsi attraverso il franchising, è opportuno analizzare prima d’ogni altra cosa le motivazioni che spingono a scegliere questa formula e realizzare il piano strategico dell’attività.
Nel caso in cui un’azienda consideri di scegliere il franchising come sistema per svilupparsi, questa deve, innanzitutto, valutare attentamente la sua redditività e solvibilità, il suo buon posizionamento sul mercato di riferimento e la sua possibilità di realizzare un progetto di franchising capace di raggiungere gli obiettivi attraverso l’apertura di punti vendita franchisee. Tale progetto deve poggiarsi su un’attività commerciale di sicuro interesse, su un’accorta strategia di marketing ed una struttura organizzativa interna in grado di far adeguatamente fronte alla crescita della rete. In mancanza di questi tre elementi indispensabili per cominciare, è meglio non tentare di perseguire uno sviluppo attraverso il franchising.

È ormai un dato di fatto che la formula commerciale del franchising rappresenta oggi il sistema di sviluppo aziendale più diffuso e collaudato delle economie moderne. Tale formula non può che apparire attraente per le aziende con notevoli aspettative di crescita, perché vedono nel franchising la via più efficace per costituire, con investimenti limitati, una rete uniforme per distribuire i propri prodotti e raggiungere la copertura di nuovi mercati. E’ per questo che la formula commerciale del franchising, comportando così grandi vantaggi per una crescita del volume d’affari conseguita con migliori condizioni d’acquisto unite a minori costi di produzione, può, a ragione, essere considerata dalle aziende valida alternativa allo sviluppo diretto. Anche se quasi tutte le attività commerciali possono essere in grado di svilupparsi attraverso il franchising, è opportuno analizzare prima d’ogni altra cosa le motivazioni che spingono a scegliere questa formula e realizzare il piano strategico dell’attività.

Nel caso in cui un’azienda consideri di scegliere il franchising come sistema per svilupparsi, questa deve, innanzitutto, valutare attentamente la sua redditività e solvibilità, il suo buon posizionamento sul mercato di riferimento e la sua possibilità di realizzare un progetto di franchising capace di raggiungere gli obiettivi attraverso l’apertura di punti vendita franchisee. Tale progetto deve poggiarsi su un’attività commerciale di sicuro interesse, su un’accorta strategia di marketing ed una struttura organizzativa interna in grado di far adeguatamente fronte alla crescita della rete. In mancanza di questi tre elementi indispensabili per cominciare, è meglio non tentare di perseguire uno sviluppo attraverso il franchising.

project - interior

In quanto punto vendita e assistenza Sky, lo spazio interno del locale commerciale necessita di una suddivisione degli ambienti funzionale a permettere lo svolgimento delle diverse attività. 

L’area di ingresso è cosituita da un’ampia sala al cui interno presenta 3 desk operativi ed un’ampio bancone-vetrina espositivo centrale. Le pareti perimetrali sono utilizzate come spazio espositivo dei prodotti o di materiale di comunicazione che guidi il cliente nell’acquisto. 

Il restante spazio è suddiviso in 3 ambienti: 2 uffici completi di scrivania e librerie e una sala di accoglienza dominata da un grande tavolo in vetro. Completano il locale i servizi: bagno e un piccolo angolo cottura completo di tavolo.

Il design dell’arredo è caratterizzato dall’accostamento di materiali diversi che interagiscono in modo armonioso per creare un’ambiente moderno ed elegante. Il bianco che domina le pareti e i desk si sposa bene con il pavimento in parquet e, insieme alle ampie vetrate, contribuisce a mantenere una buona luminosità naturale all’intero locale.

In quanto punto vendita e assistenza Sky, lo spazio interno del locale commerciale necessita di una suddivisione degli ambienti funzionale a permettere lo svolgimento delle diverse attività. 

L’area di ingresso è cosituita da un’ampia sala al cui interno presenta 3 desk operativi ed un’ampio bancone-vetrina espositivo centrale. Le pareti perimetrali sono utilizzate come spazio espositivo dei prodotti o di materiale di comunicazione che guidi il cliente nell’acquisto. 

Il restante spazio è suddiviso in 3 ambienti: 2 uffici completi di scrivania e librerie e una sala di accoglienza dominata da un grande tavolo in vetro. Completano il locale i servizi: bagno e un piccolo angolo cottura completo di tavolo.

Il design dell’arredo è caratterizzato dall’accostamento di materiali diversi che interagiscono in modo armonioso per creare un’ambiente moderno ed elegante. Il bianco che domina le pareti e i desk si sposa bene con il pavimento in parquet e, insieme alle ampie vetrate, contribuisce a mantenere una buona luminosità naturale all’intero locale.

PROJECT - EXTERIOR

Una così attenta progettazione degli interni, non può prescindere da un’altrettanta cura relativa all’aspetto esterno del punto vendita, necessaria per attrarre la clientela e invitarla ad entrare. 

La linea obliqua che caratterizza la parte superiore della facciata esterna è un elemento che conferisce dinamismo e modernità ed è stata progettata al fine di garantire armonia, ovviando al dislivello del lotto.

Delle due ampie vetrate che compongono la facciata, una costituisce anche l’ingresso tramite pannelli scorrevoli, l’altra funge da vetrina lasciando intravedere due schermi posti all’interno del negozio che presentano in maniera multimediale offerte e novità. In questo modo l’esterno e l’interno del punto vendita dialogano, permettendo ai potenziali clienti di intravedere l’offerta commerciale interna.

Il must che oggigiorno è di tendenza è la modularità. Gli arredi devono essere parte dello store in modo pensato e studiato, ma soprattutto essere adatti ad ogni tipo di spazio. Soprattutto in ambito retail, i progetti devono essere pensati per spazi di ogni dimensione. Un altro punto fondamentale che sta spopolando nell’ambiente retail di oggi, è l’ecosostenibilità, i materiali utilizzati devono anche essere ecosostenibili, dato che i brand sono sempre più attenti alle esigenze ambientali.

Denominiamo Graphic Store, gli strumenti di comunicazione applicati al visual merchandising, ovvero lo studio dedicato dello storytelling visivo, della segnaletica degli ambienti, dove la grafica ne diventa non solo un arredo, ma un modo di comunicare, raccontare una storia e suddividere al meglio gli spazi. Gli elementi grafici della comunicazione visiva vincenti devono pertanto integrare, mettendo in risalto il messaggio e il concept della campagna di comunicazione e inoltre, orientare e migliorare l’esperienza d’acquisto all’interno dello store.

CONSULENZA

RILIEVO LOCATION

CONCEPT DESIGN

PROGETTAZIONE

ESECUZIONE

STATO DI AVANZAMENTO

1. CONSULENZA

2. RILIEVO LOCATION

3. CONCEPT DESIGN

4. PROGETTAZIONE

5. ESECUZIONE

  • il team di lavoro